Sistema Galileo: posizionati due satelliti

I due satelliti del programma europeo Galileo, lanciati lo scorso 27 marzo dalla base europea di Kourou nella Guinea francese, si sono correttamente posizionati riferisce il commissario Ue all’Industria Elzbieta Bienkowska.

La nuova tappa del progetto da 7 miliardi di euro, finanziato al 100% dall’Unione europea, sta procedendo bene e si prevede di raggiungere una copertura completa dello spazio entro il 2020 con il posizionamento totale di 30 satelliti (un nuovo lancio è previsto per settembre 2015).

L’utilizzo di satelliti europei permetterebbe il miglioramento di alcuni servizi connessi alla geolocalizzazione come la navigazione su strada, la sicurezza nel sistema dei trasporti e un rapido ed efficiente sistema di soccorso in caso di criticità. Tali servizi potrebbero entrare in vigore già nel 2016. Intanto il progetto Galileo sta favorendo la creazione di posti di lavoro per figure altamente specializzate.

Programma Galileo

DG Imprese e industria, EGNOS e Galileo, Descrizione dei programmi europei di navigazione satellitare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...