Nuove etichette energetiche per gli elettrodomestici

La Commissione europea ha proposto nei giorni scorsi di tornare a modelli di etichette che riportano le classi di efficienza dei consumi dalla A alla G e associate a colori distintivi.

La proposta arriva nell’ambito del primo pacchetto di misure della Commissione europea per raggiungere gli obiettivi fissati nel settore climatico ed energetico entro il 2030.

Con l’introduzione delle nuove regole i prodotti già immessi nel mercato conserveranno le classi assegnate tra cui A+, A++ e A+++, mentre i nuovi elettrodomestici si adeguerebbero alla nuova normativa.

I consumatori saranno informati tramite campagne informative e la stima di Bruxelles è che grazie alla maggiore trasparenza ogni famiglia potrà risparmiare altri 15 euro l’anno in bolletta, passando dai 465 euro attuali a circa 480. Le nuove etichette converranno anche a produttori e distributori, che secondo la Commissione europea con le nuove regole avranno un maggiore incasso di 10 miliardi di euro l’anno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...