Premio Carlo Magno, disponibile il bando 2016

Al via l’edizione 2016 del ‘Premio europeo Carlo Magno della gioventù’, il concorso per progetti che promuovo e favoriscono il sentimento comune dell’identità europea.
Il Parlamento Europeo, in collaborazione con la Fondazione del premio internazionale Carlo Magno di Aquisgrana, organizza un bando finalizzato all’organizzazione di eventi e scambi per i giovani o progetti online che si svolgano in ambito europeo.
In palio premi in denaro fino a 5.000 Euro. Per candidarsi al bando c’è tempo fino al 25 Gennaio 2016.
Il tema principe del contest è lo sviluppo dell’UE, l’integrazione e questioni relative all’identità europea, quindi si richiede a tutti i partecipanti di elaborare progetti che promuovano la comprensione europea e internazionale e forniscano esempi pratici di cittadini europei che vivono insieme come una sola comunità.

Potranno iscriversi al Premio Carlo Magno i cittadini o residenti di uno dei 28 Stati membri dell’Unione Europea, di età compresa tra i 16 e i 30 anni. Sarà possibile candidarsi come individui o come gruppo.

Le proposte pervenute saranno valutate in due fasi. Inizialmente i progetti verranno esaminati dagiurie nazionali, composte da almeno due deputati al Parlamento europeo e da un rappresentante di un’organizzazione giovanile, che selezioneranno un vincitore nazionale in ciascuno dei 28 Stati membri entro il 11 marzo 2016.

Poi la selezione verrà portata avanti dalla giuria europea, costituita da tre deputati e dal Presidente del Parlamento europeo nonché da quattro rappresentanti della Fondazione del Premio Internazionale Carlo Magno di Aquisgrana. Tale commissione decreterà il vincitore tra i 28 progetti presentati dalle giurie nazionali entro il 7 aprile 2016.
I vincitori del concorso Premio Carlo Magno riceveranno diversi premi in denaro che saranno così distribuiti:
– Primo Premio: 5.000 Euro;
– Secondo Premio: 3.000 Euro;
– Terzo Premio: 2.000 Euro.

Inoltre, i vincitori saranno invitati a visitare il Parlamento europeo di Bruxelles oppure Strasburgo.
Per partecipare al bando è necessario candidarsi telematicamente entro il 25 Gennaio 2016 tramite il form online disponibile sulla pagina web dedicata all’iniziativa consultabile sul sito del Parlamento Europeo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...