MAE: borse di studio per dottorato in cotutela e mobilità per dottorandi, scad.: 30/09/2016

Il Ministero degli Affari Esteri italiano offre borse di studio a cittadini italiani per periodi di dottorato in Francia. Le borse sono disponibili sono di due tipi:

  • Borsa di dottorato in cotutela: Massimo di 12 mensilità consecutive destinate a coprire unicamente il soggiorno in Francia. Nota: possibilità di richiedere due rinnovi al massimo.
  • Borsa di mobilità per dottorandi: Massimo 3 mensilità consecutive destinate a coprire unicamente il soggiorno in Francia.

Settori di ricerca:

  • Sicurezza alimentare, agricoltura sostenibile, ricerca marina e marittima, bio-economia;
  •  Big data, internet delle cose, smart cities, smart communities;
  • Evoluzioni politiche e sociali nello spazio mediterraneo

Periodo di soggiorno all’estero: il dottorato dovrà svolgersi tra il 1° gennaio 2017 e il 31 dicembre 2017.

Requisiti di partecipazione:

  • avere conseguito una Laurea Magistrale, Specialistica o Vecchio ordinamento prima della scadenza del bando
  • essere residenti in Italia;
  • essere iscritti a un’università italiana;
  • avere meno di 30 anni al momento della candidatura.

Modalità di candidatura:

  • Compilare in francese o in inglese il modulo on line “Candidatura Borse di Studio OnLine” (https://web.esteri.it/borsedistudio/index.asp);
  • Invio per posta elettronica all’indirizzo borse.bgf@institutfrancais.it in formato pdf:
    • lettera di motivazione nella quale si presenta e precisa quali siano le ragioni che hanno motivato la sua scelta del laboratorio. Tale lettera non dovrà essere una descrizione del progetto di ricerca già presentato nel modulo on-line;
    • curriculum vitae del candidato in formato europass;
    • una copia della domanda inviata al Ministero degli Affari Esteri italiano.
  • È obbligatorio indicare nel testo dell’e-mail per quale tipo di borsa il candidato propone la sua candidatura (borsa di dottorato in cotutela, di mobilità per dottorandi, domanda di rinnovo per una borsa di dottorato in cotutela).
  • Il Direttore del laboratorio ospitante o il responsabile del gruppo di ricerca ospitante dovrà inviare dal proprio indirizzo e-mail istituzionale: – Una lettera d’accettazione del candidato nel caso di una prima candidatura; – Un rapporto d’attività dell’anno precedente nel caso di una domanda di rinnovo di borse di dottorato in cotutela.
    • Unicamente nel caso di una prima candidatura, due professori italiani dovranno inviare dal proprio indirizzo e-mail istituzionale: – Una lettera di raccomandazione ciascuno.

Condizioni economiche: la borsa mensile ammonta a 767,00€.

Per maggiori informazioni consultare il bando

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...